SUZUKI LEAN BURN CONTROL SYSTEM

Suzuki Lean Burn Control System sistema a combustione magra che, applicato ai fuoribordo, garantisce ottima resa.

AL CUSTOM AL25 motorizzato Suzuki 2×150 cv

A conferma di quanto sia sempre innovativa la tecnologia Suzuki anche nel campo dei motori legati al mondo marine, ben cinque unità termiche della gamma di fuoribordo che nel listino del costruttore giapponese ritroviamo declinate in 11 distinti step di potenza – DF300AP, DF250AP, DF140A, DF115A, DF100A, DF90A, DF80A, DF70A, DF40A, DF20A, DF15A – vantano uno dei sistemi di alimentazione più avanzati attualmente disponibili sul mercato, frutto di continui studi e ricerche per applicazioni automotive sui quali il colosso giapponese si è via via specializzato sin agli anni ‘80.

Si tratta del Lean Burn Control System ovvero di un “sistema a combustione magra” che ha pochi raffronti in quanto a resa.

Suzuki DF15, DF15A, DF20A: comparison

Tabella comparativa consumi

Basato su una sofisticata e al contempo affidabile elettronica, che misura istante per istante una serie di parametri legati al funzionamento del motore, quali il carico cui è sottoposto o l’apertura del gas, e i dati ambientali, il sistema è in grado di calcolare in anticipo e con straordinaria precisione quanta benzina deve essere immessa dal sistema di iniezione all’interno delle camere di combustione, rispetto alla quantità di aria necessaria affinché la combustione stessa risulti ottimizzata.

SUZUKI DF140A FUEL ECONOMY

Tabella comparativa consumi DF140A vs DF140

Un mix aria-carburante che ha un nome ben preciso, rapporto stechiometrico, e che normalmente è di 14,7:1, dove cioè per bruciare un chilo di benzina sono teoricamente necessari 14,7 chilogrammi d’aria. Il Lean Burn Control System messo a punto da Suzuki consente invece di elevare tale rapporto fino a 18:1, ricorrendo a un tipo di “combustione stratificata” che facilita lo scoppio di una miscela complessivamente con meno benzina e più aria, in qualsiasi condizione ambientale d’utilizzo, per un range di erogazione compreso fra i 1.500 e i 5.000 giri/min, raggiungendo il massimo del rapporto al règime di 4.500 giri. Sotto la soglia dei 1.500 giri e quindi per garantire un avviamento pronto, sempre perfetto, il mix di aria-carburante viene impostato dall’elettronica su un rapporto di circa 13kg di aria per 1kg di carburante.

SUZUKI DF300 FUEL ECONOMY

Tabella comparativa consumi DF300

« × »

14 Comments

  1. Massimo says:

    Favolosi i tecnici Suzuki!!!

  2. giuseppe says:

    dovrebbe beneficiarne anche il nuovo 9.9 a iniezione

  3. Catch the Monster Team Malefica says:

    …come Team Malefica AL Tournament ci sentiamo di esprimere la nostra opinione a riguardo dell’argomento, confermando che i Motori Suzuki in una pagella finale non hanno riportato alcuna insufficienza.
    Dovendo stilare una lista opinabile di caratteristiche in base all’importanza metterei al primo posto l’affidabilità, poi le capacità tecniche (potenza e velocità) ed infine i consumi!
    Se fossi il professore e dovessi dare il voto della pagella dell’alunno Suzuki…..????…….. beh, un 10 e lode senza ombra di dubbio!!!

  4. alfonso says:

    ho appena acquistato un Suzuki 115 Lean Burn Control System, deve essere ancora montato sulla mia imbarcazione. appena possibile vi farò sapere la mia opinione. Spero che sia tutto positivo.

    • Ciao Alfonso, siccome anch’io vorrei acquistare il nuovo 115 suzuki avrei bisogno di sapere quali sono le sue prestazioni e i suoi consumi mi terresti informato.

    • alfonso says:

      sul libretto indica un consumo a piena potenza, di 38 l/h . presto ti farò sapere. oggi grande prova. motore pronto per consegna

  5. Claudio says:

    Sapete come mai il df150 non fa parte della lista?

  6. Davide says:

    Contentissimo possessore del df 300! In passato ho avuto il df 90, circa 3300 ore senza problemi! I motori Suzuki hanno una “robustezza” invidiabile, personalmente ho aperto il piede per controlli e gli ingranaggi sono anche sovradimensionati. Senza dimenticare il prezzo che spesso è inferiore alla concorrenza! Suzuki tutta a vita…spero ben presto “alcustomizzato”…!

  7. Giuseppe says:

    Possiedo un trecento su una Ranieri Shadow 26 davvero un bel bestione. Suz tutta la vita, super contento 10 e lode.

  8. salve, potete dirmi qual è il problema della spia CHECK ENGINE 3-7? grazie

    • AL CUSTOM says:

      Ciao Giuseppe,
      direi che è una domanda da rivolgere ad un tecnico dell’assistenza Suzuki della tua zona.
      Saluti

  9. Io possiedo un suzuki 140 hp trasformato a gpl perfetto nessun problema 1000 ore senza acciacchi sono contentissimo della loro robustezza

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Current ye@r *